6 miti da sfatare

Classifiche

Ecco una lista di 6 grandi credenze che col tempo si sono rivelate completamente errate.

1# MONTE EVEREST

Il monte Everest non è la montagna più alta del mondo. O meglio, lo è se si considera solo di quanto si eleva sopra il livello del mare, ma se si considera la base escludendo gli oceani scopriamo che il Mauna Kea delle Hawaii, che sbuca per soli 4206 m raggiunge la strabiliante altezza di 33.465 m dalla base, surclassando il povero Everest che si ferma a 29.092 m.

2# CALORE

Il calore si dissipa maggiormente dalla testa. È questo il motivo per cui si crede che proteggendola con un cappello si senta meno freddo, ma la cosa è completamente falsa. Il calore si dissipa in maniera uniforme su ogni centimetro del nostro corpo.

3# MURAGLIA CINESE

Non è vero che è l’unico manufatto umano visibile dallo spazio. Anzi, non si vede proprio!

4# UCCELLI

Non è vero che le madri degli uccelli abbandonano i piccoli se vengono toccati.

5# CRISTOFORO COLOMBO

Non è vero che la gente pensava che il mondo fosse piatto prima che l’italiano scoprisse le “Americhe”. Già ai tempi dell’antica Grecia si possono trovare manoscritti che confermano la teoria che il nostro pianeta fosse in realtà un globo.

6# SENSI

I sensi non sono solo 5. C’è una grande controversia riguardo al numero dei sensi, ma oltre ai 5 più comuni (vista, oflatto, tatto, gusto, udito) se ne possono elencare molti altri, come la capacità di sentire caldo o freddo, la capacità di connettere due parti del corpo senza l’uso della vista, il senso del dolore, della fame, della sete, del prurito ecc…

Segnala un Errore

Forse ti interessa anche