6 notizie soprendenti sul nostro sistema circolatorio

Classifiche

Il nostro sistema circolatorio comprende il cuore, i vasi sanguigni e lo stesso sangue, ed ha la funzione principale di trasportare il nutrimento di cui le cellule hanno bisogno.

6 cose che non ti aspetti sul sistema circolatorio.

1# È VERAMENTE LUNGO

Se si dovessero stirare tutte le arterie, le vene e i capillari di un individuo adulto si arriverebbe alla lunghezza di oltre 100.000 km.

3# IL CUORE NON HA BISOGNO DI UN CORPO

In una scena memorabile del film “Indiana Jones e il Tempio Maledetto” un uomo strappa il cuore ancora pulsante di una persona. Il cuore, dopo essere stato estratto, batte ancora perchè genera i propri impulsi elettrici grazie all’ossigieno che riceve e, finchè ne riceve, va avanti anche se estratto da un organismo vivente.

4# ABBIAMO SEGUITO UN MODELLO SBAGLIATO PER 1500 ANNI

Nel 2° secolo, il medico e filosofo greco Galeno si avvicinò per primo con un modello credibile del sistema circolatorio. Aveva giustamente riconosciuto che il sisteme è composto da vene e arterie e che i due hanno funzioni diverse. Erroneamente pensò che i due sistemi fossero unidirezionali invece di formare un unico sistema unificato e che il fegato producesse il sangue venoso che il corpo consuma. Inoltre teorizzò che il cuore fosse un organo adibito alla sola aspirazione, invece che per il pompaggio. La sua teoria resse fino al 1600 quando il medico inglese William Henry ne descrisse il preciso funzionamento.

5# LA FINE DI UNA RELAZIONE PUÒ DAVVERO “SPEZZARE UN CUORE”

Una condizione chiamata stress cardiomiopatico comporta un improvviso indebolimento del muscolo del cuore. Ciò si traduce in sintomi simili a quelli di un attacco di cuore, tra cui dolore toracico, mancanza di respiro e dolori alle braccia. La condizione è nota come “sindrome del cuore spezzato” perchè può essere causata da un evento emotivamente stressante, come la morte di una persona cara, un divorzio, o una separazione dalla persona amata.

6# IL SANGUE UMANO PUÒ AVERE DIVERSI COLORI, MA NON IL BLU

Il sangue ricco di ossigeno che scorre attraverso le arterie e i capillari è rosso brillante. Dopo aver rilasciato il suo carico ai tessuti corporei diventa rosso scuro e ricomincia il suo viaggio verso il cuore per essere “ricaricato”. Anche se le vene possono sembrare blu attraverso la pelle questo non corrisponde a verità; l’ingannevole sensazione dipende dalle diverse lunghezze d’onda con cui la luce penetra nella pelle.

7# VIVERE NELLO SPAZIO PROVOCA UN’ALTERAZIONE DEL SISTEMA

Sulla terra il sangue tende a riunirsi nei pressi dei piedi a causa della forza di gravità, ma nello spazio, dove la legge fisica non si avverte, il sangue è libero di viaggiare per l’organismo creando accumuli nel petto e nella testa. Questo provoca agli astronauti naso chiuso, mal di testa e volti gonfi.

Segnala un Errore

Forse ti interessa anche