Aeroplani senza finestre, possibile?

Invenzioni

Si, entro il prossimo decennio.

È recente la notizia di una società francese che starebbe cercando di sviluppare una tecnologia in grado di eliminare le finestre dagli aeroplani e, nonostante lo scetticismo, pare che una società inglese creda nell’ipotesi e vuole renderla realtà entro il prossimo decennio.

Certo non tutti i passeggeri potrebbero apprezzare l’iniziativa, ma vogliamo mettere la possibilità di godersi un viaggio immersi nelle nuvole?

Il progetto sarebbe realizzabile rivestendo la cabina e gli schienali con appositi schermi Smart Display che riproducano la visione dell’esterno grazie ad una serie di telecamere poste in punti strategici sulla fusoliera esterna.
Naturalmente, per chi non avesse voglia di osservare il cielo, potrebbe comunque gustarsi i programmi di intrattenimento in volo che già esistono per i voli a lunga percorrenza.

Per chi non è ancora convinto possiamo garantire che esiste del metodo dietro la “follia”.
La rimozione delle finestre garantirebbe una sensibile riduzione del peso complessivo del velivolo, con la conseguente riduzione del carburante necessario per le traversate e un risparmio di denaro sia per le compagnie aeree che per i viaggiatori. Anche l’ambiente ne trarrebbe beneficio grazie alla diminuzione di emissioni di CO2.

Per ora il problema da risolvere è semplicemente economico, gli schermi, che farebbero uso di un diodo organico ad emissione luminosa (OLED), e che dovrebbero essere flessibili, hanno un costo ancora proibitivo, ma la CPI sta lavorando per abbattere i costi di produzione.

Segnala un Errore

Forse ti interessa anche