Perché si danno i nomi ad uragani e tempeste tropicali?

Terra

Perché è più rapido nelle comunicazioni e si commettono meno errori.

L’esperienza dimostra che l’utilizzo di nomi brevi per comunicazioni scritte o verbali è più rapido e meno soggetto ad errori rispetto ai più ingombranti metodi di identificazione “latitudine longitudine”.

Questi vantaggi diventano particolarmente importanti durante lo scambio di informazioni dettagliate tra le centinaia di stazioni meteo, base costiere e navi in mare.

L’utilizzo di nomi facili da ricordare riduce notevolmente il rischio di confusione in caso di più tempeste che agiscono contemporaneamente.

Inizialmente i nomi venivano attribuiti in base al nome del santo a cui faceva riferimento il giorno in cui l’uragano si è manifestato, poi è giunto il momento dei nomi femminili, fino al 1979 quando è stato sdoganato qualunque tipo di nome breve.

Il primo nome della storia risale al 1954, anno in cui si verificarono due tempeste tropicali: Carol e Hazel.

Segnala un Errore

Forse ti interessa anche