Cosa sono i segni bianchi sulle unghie?

Corpo Umano

I segni bianchi sulle unghie sono solo il risultato di un leggero trauma

Contrariamente a ciò che comunemente si pensa, la macchie bianche non segnalano la carenza di calcio, zinco o qualche altro deficit nutrizionale.

In alcuni casi potrebbero essere sintomo di una malattia congenita chiamata leuconichia, che porta alla modificazione del colore originale ma, nella maggior parte dei casi sono il risultato di un danneggiamento fisico e, visto che le unghie crescono molto lentamente, il trauma potrebbe risalire anche ad alcune settimane prima della loro apparizione.

Un’altra ma più remota possibilità potrebbe essere ricercata nell’allergia a qualche infezione, allergia o effetto collaterale di alcuni farmaci, ma in linea generale, si può affermare che, qualunque ne sia la fonte, le macchie non richiedono alcun tipo di trattamento, andranno via man mano che l’unghia cresce.

Solo in caso che si presentino su tutte le unghie sarebbe buona norma consultare un medico in modo da tenerne monitorati i cambiamenti, perché, in questo caso potrebbero essere correlate ad una patologia più grave.

Alcune curiosità sulle unghie:

  • Il record mondiale di lunghezza delle unghie è di 8,65 metri.
  • Sono composte dalla stessa proteina che costituisce i capelli, la cheratina.
  • Non possedendo ghiandole sudoripare non possono sudare.
  • Crescono di circa 0,1 mm ogni giorno.
  • Le unghie dei piedi crescono più lentamente rispetto a quelle delle dita.
  • Il clima e le stagioni ne influenzano la crescita: crescono più rapidamente nei climi caldi e durante il giorno.
  • La manicure è un’arte molto antica, risalente ad oltre 400 anni fa.
Segnala un Errore

Forse ti interessa anche