Quando fu inventata la bustina da tè?

Cibo

La bustina da tè fu inventata nel 1908 da Thomas Sullivan.

Thomas era un mercante di New York che iniziò ad inviare ai propri clienti dei campioni da degustazione in piccoli sacchetti di tela. Invece di riversarne il contenuto direttamente in acqua calda si iniziò ad immergere l’intera confezione, che fu poi migliorata e perfezionata nel corso del tempo.

La seta infatti era troppo fine e fu così che Sullivan incominciò a studiare dei sacchetti fatti di garza che furono commercializzati industrialmente nel 1920. Ne esistevano di due dimensioni, una più grande per le pentole e una più piccola per le singole tazzine.

Sorprendente notare come le caratteristiche dell’invenzione si siano mantenute fino ai nostri giorni: anche allora possedevano una cordicella che consentiva la facile rimozione della bustina ad infusione avvenuta.


Forse ti interessa anche